95 anni di volti, storie, persone nel segno di Kapriol

27 octobre 2022

“Le persone sono più importanti dei prodotti, senza le persone non ci sono le idee” – Franco Morganti, CEO di Kapriol

Un’affermazione che potrebbe risultare bizzarra o persino una frase fatta, di quelle preconfezionate e pronunciate in un discorso tanto per renderlo ad effetto, se pronunciata da un’azienda che consegna 11 milioni di prodotti in 70 paesi del mondo, non trovate?

Eppure nella serata organizzata in occasione dei festeggiamenti per il 95° anniversario di fondazioneabbiamo voluto trasmettere un messaggio ben preciso: quando si parla di persone la convenzionalità è un termine che preferiamo lasciare fuori dal nostro vocabolario. Per tutta la sua durata, sia nei discorsi che negli atteggiamenti, è stato dato spazio a ogni singolo individuo che contribuisce e ha contribuito a portare avanti la nostra storia, una storia dove a fare la differenza è stato l’operato di ciascun membro della famiglia.

Perché sì, per noi non esistono dipendenti, o meglio non ci piace definirli tali, e sin da quando abbiamo mosso i primi passi verso un sogno che oggi rappresenta una realtà consolidata, ma allo stesso tempo in continuo divenire, al centro c’è stato e continua a esserci l’impegno giornaliero e costante di chi ha messo in campo le proprie risorse per renderla tale: capi, eredi e dipendenti, indistintamente insieme.

Un segno di unità che, con il contributo di tutti, abbiamo reso ben visibile anche nel video proiettato durante le celebrazioni, dove le parole dei responsabili si sono mescolate alle risate dei lavoratori, coinvolti e ripresi in divertenti sketch, con l’azienda a fare da location e gli stessi prodotti a fungere da mezzo per completare le sfide proposte. E se le immagini dicono più di tante parole, quelle che si sono susseguite hanno raccontato come la serenità, la felicità e la soddisfazione di chi fa parte di questa famiglia, la famiglia Kapriol, anche e soprattutto sul luogo di lavoro ma non solo, siano fattori imprescindibili che ci hanno consentito di attraversa questi 95 anni senza cedere agli inevitabili momenti bui fatti di crisi, guerre, pandemie, e persino incendi.

Tutti affrontati uno a uno e da cui siamo usciti insieme, come solo le famiglie sanno fare. Perché sono le persone, i loro volti, il loro vissuto, ad aver forgiato e dato una direzione all’azienda, e sono le persone il patrimonio che ci consentirà di continuare a proliferare e a superare nuove sfide.

Non può esistere però passato senza un solido futuro, ed è per questo che ci preme dare spazio ai giovani in ogni divisione e posizione (come testimonia peraltro anche l’ormai stabile presenza in azienda della quinta generazione), pronti a proiettare negli anni a venire il marchio, portando freschezza e innovazione, e perché no prodotti originali su cui puntare, grazie all’ingegno e alla creatività messi in campo attraverso la collaborazione reciproca.  

Come espresso dal nostro direttore generale Alberto Morganti nel corso della serata, “c’è sempre qualche progetto nuovo e per fortuna questo ci stimola tantissimo. Quando dico ‘ci’, ovviamente mi rivolgo ai Morganti ma soprattutto a voi, da chi lavora nei magazzini a chi lavora nei vari uffici: agli amministrativi, al marketing, ai commerciali, al Kapriol lab, agli acquisti, alla logistica, It ed alla OMEC”.

Ai nuovi arrivati e a quelli che verranno, il nostro presidente Sandro Morganti ha scelto di lasciare, avvalendosi delle circostanze legate al 95esimo anniversario, una lettera dove ripercorre la sua esperienza di vita legata visceralmente all’azienda, tanto che è faticoso riuscire a percepire nel racconto una distinzione netta tra lavoro e sfera privata.

Forse proprio perché questa distinzione non c’è, e perché ha caratterizzato e continua a caratterizzarci come realtà, che il presidente ha deciso di imprimere nero su bianco l’indissolubile binomio tra azienda e famiglia, ribadendo tra le righe come debba continuare a essere il nostro punto di forza, in ogni nuovo passo della nostra storia.

“Io che dallo studio avevo tratto ben poco, capivo che solo viaggiando potevo imparare tante cose”, scrive il presidente Sandro nella lettera dedicata a questo traguardo raggiunto, parlando delle sue iniziali esperienze in azienda. E se nello specifico si riferiva agli spostamenti fisici per vendere i primi prodotti su e giù per la Brianza, ora che il progetto ha da tempo preso forma e ci prepariamo a scoprire cosa ci riserva l’avvenire, è bello pensare che da questo viaggio che ormai dura da 95 anni, chi vi ha preso parte abbia potuto apprendere e costruire un bagaglio fatto di reciprocità e umiltà, ingredienti che potranno spingerci verso un futuro luminoso.

Perché sicuramente continueremo a “vederne e ad affrontarne di tutti i colori” come anche solo il passato recente ha dimostrato, ma alla fine a brillare ci sarà sempre l’arancione vivido, purché a predominare continuerà a essere l’accoppiata azienda-famiglia, e solo se questo valore lo porteremo avanti tutti insieme: capi, eredi e dipendenti senza distinzioni.

Catégorie: Corporate
Vous pouvez également être intéressé par: Articles Liés
 
Le scelte green di Kapriol: Piccoli accorgimenti, per un grande obiettivo
In azienda sono state implementate delle piccole iniziative con l’obiettivo di rendere Kapriol più green, tra le quali la riduzione alla plastica e l’adozione di camion a metano
 
Airise, les chaussures de travail Kapriol: sûres, confortables et de design
Matériaux innovants, technologie et design 100% Made in Italy. La révolution des chaussures de travail gagnantes sur le marché s'appelle Airise de Kapriol
 
Airise, le scarpe da lavoro firmate Kapriol sicure, confortevoli e di design.
Materiali innovativi, tecnologia e design 100% Made in Italy. La rivoluzione delle scarpe da lavoro premiata dal mercato si chiama Airise di Kapriol
 
Kapriol incontra Treedom: la semina di una piccola rivoluzione
Sostenibilità, una parola tra le più pronunciate del nostro tempo e che letteralmente significa “condizione di uno sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri”. Un concetto ampio e difficile da spiegare, figuriamoci da applicare in concreto.
 
Dynamic 37.5 - La linea più avanzata per la tua professione e il tuo tempo libero

Dalle “particelle attive” di origine vulcanica la nuova tecnologia 37.5® che aumenta il comfort e migliora le prestazioni.

Tec-no-lo-gi-a : ampio settore di ricerca che studia l'applicazione e l'uso di tutto ciò che può essere funzionale alla soluzione di problemi pratici. E un problema pratico che ognuno affronta nelle varie stagioni è la temperatura corporea. Facciamo attività fisica e la temperatura corporea aumenta e il corpo produce sudore – e noi abbiamo caldo – e poco dopo evaporato il sudore ecco che subito abbiamo freddo. Ed ecco che la Tecnologia 37.5 ci viene in aiuto.

Come funziona ?

 E’ una tecnologia dinamica che interagisce con il corpo per determinare se ha bisogno di riscaldamento o di raffreddamento.  Si attiva con l’umidità e funziona in base alla quantità di umidità  vicino alla pelle. Il funzionamento avviene tramite le particelle attive, costituite da sabbia vulcanica,  che catturano l’energia infrarossa che il corpo emette. Se è presente umidità accelera l’evaporazione per rinfrescare; se invece non è presente umidità l’energia IR viene restituita per tenere il corpo al caldo.

Fantascienza ? No, tecnologia che risolve problemi pratici e aiuta a mantenere il corpo alla temperatura interna ideale di 37.5 gradi e il microclima vicino alla pelle all’umidità relativa ideale del 37.5%. La veloce rimozione del vapore, prima che si trasformi in sudore è la chiave del comfort e  migliorando il comfort, si riduce l’affaticamento e le nostre prestazioni aumentano.

I tessuti prodotti con tecnologia 37.5 non perdono la loro efficacia a seguito di utilizzo o lavaggi in quanto le particelle attive sono incorporate nei filati che compongono i capi.

Kapriol propone per la collezione 2022 la linea di abbigliamento Dynamic 37.5, composta da  capi facili da indossare e di semplice manutenzione; la risposta più evoluta per il professionista più esigente. La tecnologia 37.5 è certificata “Skin Friendly” (DIN EN ISO 10993 5 2009 10) in conformità agli standard europei.

 

 
Kapriol Proshop, plus de valeur dans le point de vente spécialisé
Kapriol Proshop est le programme d'exposition de Kapriol pour l'organisation parfaite du magasin afin d'attirer le consommateur, d'optimiser l'espace et de réduire les invendus
 
Kukula - Kapriol : un partenariat au nom de la durabilité et de l'engagement humanitaire

Une jeune équipe d'ingénieurs, avec une vision claire : être une partie active d'un monde dans lequel chacun contribue activement au développement durable d'une société inclusive, dans laquelle l'environnement, l'économie et l'équité sont intégrés, stimulant - en particulier dans les zones de la planète trop souvent « oubliées » - la participation des populations locales, afin qu'elles soient elles-mêmes protagonistes du changement.

Comment le faire? À travers des projets pouvant contribuer au développement des communautés avec lesquelles elle coopère dans les pays en développement, en promouvant des modèles vertueux de croissance et de développement durable, basés sur la valorisation des individus, des communautés et de l'environnement.

Kapriol, qui partage les principes qui animent Kukula dans chaque initiative, a décidé de soutenir, par des actes concrets et tangibles, les activités humanitaires et celles visant à la protection de notre planète promues par l'association à but non lucratif.

Partant de ces valeurs clés, Kukula a créé deux projets différents, « Zero Carbon » et « Tree Hugs ». À travers le premier d'entre eux, l'équipe d'ingénieurs réalisera des études pour calculer l'impact environnemental généré par Kapriol, pour ensuite comprendre quelles stratégies adopter pour réduire et neutraliser la quantité de CO2 générée par l'entreprise.

Avec "Tree Hugs", Kapriol accompagnera Kukula dans l'activité de reboisement de certaines zones du Madagascar, notamment sur l'île de Nosy Komba. À travers ce projet visant à la durabilité, l'objectif est de contribuer concrètement au développement de l'économie locale en plantant des arbres fruitiers qui peuvent générer un impact positif dans la communauté elle-même.

 
Kapriol mechanical tools: practicality, quality and precision at hand
Imagine having a work tool that is comfortable to hold, simple to use, precise in the operational phase, durable over time and, last but not least, beautiful to look at.
 
Dynamic 37.5 - La línea más avanzada para tu profesión y tu tiempo libre

De las “partículas activas” de origen volcánico nace la nueva tecnología 37.5® que aumenta el confort y mejora el rendimiento.

Tecnología: amplio campo de investigación que estudia la aplicación y uso de todo lo que puede ser funcional a la solución de problemas prácticos. Y un problema práctico al que se enfrenta todo el mundo en las distintas estaciones es la temperatura corporal. Hacemos actividad física y la temperatura del cuerpo sube y el cuerpo produce sudor -y tenemos calor- y al poco tiempo de evaporarse el sudor, inmediatamente sentimos frío. Y aquí la Tecnología 37.5 viene en nuestra ayuda.

Como funciona ?

Es una tecnología dinámica que interactúa con el cuerpo para determinar si necesita calefacción o refrigeración. Se activa con la humedad y funciona en función de la cantidad de humedad cerca de la piel. El funcionamiento se produce a través de partículas activas, constituidas por arena volcánica, que captan la energía infrarroja que emite el cuerpo. Si hay humedad, acelera la evaporación para enfriar; si por el contrario no hay humedad, se devuelve la energía IR para mantener el cuerpo caliente.

¿Ciencia ficción? No, tecnología que resuelve problemas prácticos y ayuda a mantener el cuerpo en la temperatura interna ideal de 37,5 grados y el microclima cercano a la piel en una humedad relativa ideal del 37,5%. La rápida eliminación del vapor, antes de que se convierta en sudor, es la clave del confort y, al mejorar el confort, se reduce la fatiga y aumenta nuestro rendimiento.

Los tejidos producidos con la tecnología 37.5 no pierden su eficacia tras el uso o lavado ya que las partículas activas se incorporan a los hilos que componen las prendas.

Kapriol propone la línea de ropa Dynamic 37.5 para la colección 2022, compuesta por prendas fáciles de llevar y de mantener; la respuesta más avanzada para el profesional más exigente. La tecnología 37.5 tiene la certificación “Skin Friendly” (DIN EN ISO 10993 5 2009 10) de conformidad con las normas europeas.

 
Nouvelle ligne femme : Kapriol pense en rose à 360°
Le travail et les loisirs sont les domaines qui ont inspiré la collection, basée sur des vêtements interchangeables entre ces deux sphères qui pour les femmes, autant que pour les hommes, représentent deux points fixes de l’existence.
Articolo aggiunto al carrello

Ajout au panier de l'article